Consulta le classifiche calcio free

Home / Atletica

Sartor tricolore

Nella 50 km. su strada

Il portacolori della Dragonero conquista il titolo e il 12° posto nella Coppa del Mondo

La Federazione internazionale ha quest'anno assegnato all'Italia l'onore di organizzare la finale della Coppa del Mondo della 50 km podistica su strada. I migliori specialisti della distanza, selezionati sulla base dei risultati ottenuti nelle 19 tappe svoltesi in giro per il mondo, si sono quindi dati appuntamento sabato 20 ottobre sul lungomare di Vallecrosia (Im), per la “50km lungo il mare”. Tra i 20 uomini e le 20 donne a darsi battaglia per l'assegnazione del titolo mondiale, a rappresentare il nostro Paese c'erano Walter Sartor (Dragonero – Team Brooks) e Barbara Cimmarusti (Atl. Banca di Pesaro). La competizione era inoltre open per gli atleti italiani, poiché contestualmente prevedeva l'assegnazione del titolo di campione nazionale.

E le premesse non sono andate disattese, con un susseguirsi di emozioni e colpi di scena, fino all'ultimo degli otto giorni previsti.

La Coppa del Mondo sembrava infatti ben salda nelle mani del favorito Collen Makaza (Zimbabwe), che ha condotto la gara su ritmi sostenuti, transitando alla campana dell'ultimo giro con oltre 2' di vantaggio. L'atleta africano ha però finito per pagare a caro prezzo le difficili condizioni ambientali, in particolare il forte vento contrario ed il caldo, e si è letteralmente squagliato al sole, vedendosi passare dall'inglese Steven Way, che ha brillantemente trionfato con l'ottimo crono di 2h53'41. Secondo Makaza in 2h57'49”, di un soffio davanti al neozelandese Martelletti (2h58'18).

Non meno emozionante la battaglia per il titolo italiano con una sfida a tre tra Sartor, Andrea Anselmi (Runners Bergamo) e Michele Chiefari (Pro San Pietro), i quali procedono compatti fino al 35° chilometro, quando un attacco di Anselmi mette in crisi Chiefari che si stacca. A questo punto il testa a testa si risolve a circa otto chilometri dal termine, quando Sartor decide di forzare il ritmo e stacca l'avversario, giungendo sul traguardo con circa 2' di vantaggio, ottenendo così il 12° posto finale nella Coppa del Mondo e il titolo di Campione italiano.

Grande soddisfazione per l'atleta cuneese, le cui parole di ringraziamento sono dedicate all'allenatore Graziano Giordanengo e allo sponsor tecnico outdoorweb.it, per tutto il sostegno ed il supporto che hanno fornito per l'intera stagione.

© Copyright 2016 SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Via Parrà, 9 - Saluzzo - P.Iva/Cf. 01893690048 - Registro Imprese di CN n. 01893690048 - Rea n.CN-142932