Consulta le classifiche calcio free

Home / Atletica

Il bottino di Damilano

Ai Mondiali di Daegu

Positivo bilancio, tra atleti cinesi e italiani, per il "guru" della marcia

 

DAEGU - Si sono conclusi domenica i mondiali di atletica leggera 2011.
L’unica medaglia per i colori azzurri è stata conquistata da Antonietta di Martino, bronzo nell’alto femminile con la misura di 2,00 metri. Il quarto posto di Elisa Rigaudo nella 20 km di marcia femminile rappresenta la seconda miglior prestazione del team azzurro, seguita dalla quinta piazza nella staffetta 4x100 maschile.
Come accennato nel precedente numero, anche quest’anno grazie alla marcia c’è una medaglia che parla saluzzese: è quella di Liu Hong, seconda nella 20 km e reduce da un intero inverno trascorso a Saluzzo sotto la guida del tecnico Sandro Damilano.
Con il quarto posto conquistato nella 50 km maschile da Si Tianfeng, il bottino del “guru” della marcia a questi campionati iridati è di una medaglia di argento e tre quarti posti.
La cerimonia di chiusura dei campionati è terminata da appena 48h e Sandro Damilano è rientrato da poco nel saluzzese. Allora Sandro, come commenti questi campionati Mondiali?
«Nel complesso il team saluzzese ha ottenuto dei buoni risultati, fra cui ovviamente spiccano l’argento di Liu Hong e la quarta piazza di Elisa Rigaudo, alla stagione del rientro dopo la maternità. Certo, sarebbe potuto andare ancora meglio, tre dei miei atleti si sono piazzati quarti: quando colpisci tre pali durante una partita vuol dire che non sei stato molto fortunato…»
In effetti anche Si Tiafeng ha lasciato a lungo sperare in una medaglia nella 50 km maschile…
«E’ stata una gara difficile, impostata subito su ritmi alti. Dopo la squalifica del francese Diniz ed il ritiro di Deakes sono rimasti in quattro a giocarsi le medaglie… e lui è arrivato quarto! Fa parte del gioco. Così come fa parte del gioco la squalifica di Giorgio Rubino nella 20 km maschile».
Come ha commentato la stampa asiatica, nello specifico quella cinese, il campionato del mondo dei tuoi atleti?
«Devo dire molto bene, in modo estremamente lusinghiero. La stampa cinese ha dato un giuidizio estremamente positivo, forse fin oltre quello che e’ il mio pensiero».
Ora le ultime gare della stagione e poi arrivera’ il 2012…
«Esatto, dopo il break autunnale ci attende un inverno di grande lavoro prima dei Giochi Olimpici di Londra 2012, con le gare di marcia che si svolgeranno proprio di fronte al Buckingham Palace…»
carlo alberto de casa
 
 
 
 

© Copyright 2016 SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Via Parrà, 9 - Saluzzo - P.Iva/Cf. 01893690048 - Registro Imprese di CN n. 01893690048 - Rea n.CN-142932