Consulta le classifiche calcio free

Home / Basket

Incredibile sconfitta

Dieci minuti di follia

L’under 17 lascia all’Abet il derby, mentre l’under 15 regionale non riesce a trovare i primi punti stagionali nella gara contro il Don Bosco Rivoli

Under 17 Elite

Abet Bra 91

Sedamyl Saluzzo 82

Parziali: 10-24; 31-39; 54-64.

Saluzzo: Manino, Sartorio 9, Aimone, Giordana, Bonatesta 15, Odello 9, Supertino 24, Costamagna, Bertello, El Kihel 17, Crespi. All.: Perlo.

Gli under 17 di coach Perlo conducono il derby per oltre tre quarti di gara, ma non basta: alla fine grazie ad un ultimo parziale infarcito di canestri incredibili sono i padroni di casa braidesi a gioire, 37 punti segnati nel quarto regalano all’Abet la vittoria. E pensare che i saluzzesi erano apparsi immediatamente in palla: buona manovra offensiva, grazie alla verve del duo Supertino-El Kihel, e difesa coesa. Primo quarto dominato e secondo con Bra che, seppur ancora ampiamente indietro nel punteggio, riesce a ricucire parzialmente lo strappo. Dopo l’intervallo la Sedamyl allunga nuovamente tracinata dalle conclusioni di Odello, Crespi e Bonatesta. L’amaro calice, per i gialloblu, giunge solo nell’ultimo quarto quando Bra piazza 7 triple quasi consecutive oltre ad una serie di canestri da dentro l’area con un coefficiente di difficoltà altissimo. “Una partita dai due volti - racconta il coach del Marchesato - nei primi tre quarti abbiamo giocato molto bene, poi l’ultima frazione che non ti aspetti. Loro ci hanno punito in diverse situazioni e 37 punti subiti in soli dieci minuti sono davvero tanti!".

 

Under 15 Regionale

Egea Saluzzo 35

Don Bosco Rivoli 52

Parziali:11-12; 23-20; 25-35.

Saluzzo: Canina 6, Francesconi 2, Maggi 4, Sotira 2, Paschetta 4, Camisassi, Barale, Vindemmio 4, Bonelli 9, Pazzaia, Bertone, Barale 4. All. Ballatore.

Occasione sprecata dai giovani saluzzesi che, nello scontro diretto contro i torinesi del Don Bosco, penultimi in graduatoria, non riescono a centrare la prima vittoria in campionato restando cosí ancorati all’ultimo posto a quota zero punti. Decisivo per l’esito della contesa il terzo parziale quando gli ospiti, seppur in formazione ampiamente ridotta, riescono a piazzare un break di 15 a 2 che vale loro una decina di lunghezze di vantaggio, ma, soprattutto, l’allungo decisivo. I saluzzesi inermi non riescono a riproporre il buon basket della prima metà di gara cosí il Don Bosco, senza troppi affanni, raccoglie due punti d’oro. E’ notevole il disappunto dell’allenatore gialloblu al termine dell’incontro: “Abbiamo buttato al vento un’ottima occasione per portarci a casa una vittoria e i conseguenti due punti. Ancora una volta quest’anno paghiamo le tante, troppe disattenzioni nei momenti topici della partita, sbagliamo molto sia in attacco che in difesa. Mi è realmente spiaciuto perdere quest’incontro”.

© Copyright 2016 SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Via Parrà, 9 - Saluzzo - P.Iva/Cf. 01893690048 - Registro Imprese di CN n. 01893690048 - Rea n.CN-142932