Consulta le classifiche calcio free

Home / Sci

Capitale del fondo

In 243 a Casteldelfino

Grande successo per il Trofeo Bruna; i podi di tutte le cateorie con i nostri atleti in grande evidenza

CASTELDELFINO - Una giornata di sport straordinaria, domenica 3 marzo, a Casteldelfino per il recupero del 27° Trofeo Luigi Bruna rinviato il 10 febbraio scorso per carenza di neve.

La determinazione dello sci club Busca e dell'associazione Casteldelfino Viva nel voler riproporre la manifestazione, nonostante la situazione precaria della neve, è stata premiata dalle condizioni climatiche ideali che, unite al grande lavoro di preparazione, ha fatto trovare ai 243 concorrenti iscritti alle gare (190 Fisi e 53 promozionali) le piste più belle e veloci della stagione.

La gara: scattano per primi i piccoli baby sprint e poi i baby maschi e femmine.

Per loro la tecnica di gara è il passo nato. Il tracciato è completamente rinnovato rispetto agli anni scorsi ma il tifo appassionato di genitori, tecnici o semplici spettatori è più acceso che mai.

Tra i Baby Sprint  maschi si impone Paolo Barale dell'Alpi Marittime su Michele Carollo dell'Alpi Marittime e Luca Nevache del Prali.

Altre due piccole sciatrici dell'Alpi Marittime,  Giulia Piacenza  e Lucrezia Rosso, dominano la prova al femminile su Margherita Morre del Valle Maira.

Nei Baby  maschi si registra ancora, ma a parti invertite, la doppietta  Carollo – Barale dello sci club Alpi Marittime, con Martino Carollo che precede Marco Barale e Riccardo Fenoglio del Valle Pesio. L'egemonia dello sci club di Entracque nelle categorie più piccole è interrotta dalla bravissima Elisa Gallo dello sci club organizzatore la quale, accompagnata dal tifo di casa, ha preceduto di oltre un minuto Martina Giordano dell'Alpi Marittime e Ambra Grosso del Valle Ellero.

A partire dai cuccioli la distanza inizia a farsi importante (2,5 km) , la tecnica di gara diventa lo skating ma è ancora l'Alpi Marittime a salire sui due gradini più alti del podio con Francesco Vigna primo davanti a Stefano Canavese. Gran terzo in volata è il buschese Simone Olivero.

Vittoria del Valle Pesio nella gara rosa dove si impone Giorgia Salvagno davanti a Gaia Brunetto dell'Alpi Marittime e Adria Carolina Colombo del Valle Maira.

Chiara Becchis dello Ski Avis Borgo domina la categoria ragazze (3,750km) sulla compagna di club Elisa Sordello e Michela Ponzo del Valle Pesio.

Tra i Ragazzi (5 km) primo è Manuel Ponzo del Valle Pesio, secondo Lorenzo Michelis del Valle Maira e  terzo Marco Tassone del Valle Pesio.

Nelle Allieve (5 km) la vittoria è di Michela Salvagno del Valle Pesio che precede Michela Magnetto Alietta del Valle Stura e Sabrina Ferro Famil del Prali.

Lorenzo Romano del Valle Stura  è primo nella categoria allievi (7,5 km) con Francesco Becchis dello Ski Avis Borgo secondo e Massimiliano Perino del Prali terzo.

La classifica assoluta femminile (7,5 km) è di Wanda Giordanengo dell'Alpi Marittime sulle Martina Sordello dello Ski Avis Borgo e Margherita Dematteis del Valle Varaita.

L'assoluta maschile infine (10 km), vede due Giovani ai primi due posti, Alessio Durando del Valle Maira precede Mattia Ansaldi del Valle Pesio con terzo, il primo Senior, Gian Carlo Floris del Valle Stura.

A margine della prova Fisi che ha determinato le convocazioni per i campionati italiani allievi e ragazzi è andata in scena la consueta prova promozionale per i piccoli sciatori non tesserati e per genitori ed accompagnatori. Nelle varie categorie giovanili si sono imposti Anna Piumatti (Busca), Tiziano Romano (Valle Stura), Lucia Ruà (Valle Varaita) e Matteo Piumatti (Busca).

beppe olivero                                                                                                                    

 

 

 

© Copyright 2016 SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Via Parrà, 9 - Saluzzo - P.Iva/Cf. 01893690048 - Registro Imprese di CN n. 01893690048 - Rea n.CN-142932