Consulta le classifiche calcio free

Home / Volley

Palla...volando, olè

Quante emozioni

Le giovani u12 di Crispo "espugnano" la palestra di casa contro il Roccavione

PALLA…VOLANDO SALUZZO    2

ROCCAVIONE                                  1

Parziali: 23-25; 25-14; 26-24.

Palla…Volando Saluzzo: Galeasso (cap.), Peracchia S., Peracchia E., Crosetto, Biscetti, Bellino-Roci, Fina, Partiti. Allenatore: Crispo Cristiano. Dirigente: Partiti Giorgio.

La Palla…volando “espugna” la palestra di casa, per la seconda volta in stagione, al termine di una partita densa di emozioni, con l’azimut vissuto nel terzo set, concluso, vittoriosamente, ai vantaggi. L’inizio partita vedeva le saluzzesi partire pimpanti ed efficaci, ma commettere, durante il parziale, parecchi errori gratuiti, elemento questo che, in una frazione così equilibrata, risultava esiziale. Infatti, a due punti dalla chiusura del set, la corsa rossoblu si fermava e le ospiti non si facevano pregare per mettere la freccia e portarsi sullo 0-1.

Nella pausa che accompagnava all’inizio del secondo parziale mister Crispo chiedeva alle atlete di “ripulire il gioco” dai troppi errori gratuiti e le giocatrici applicavano, alla lettera, la richiesta, disputando un set lineare e privo di sbavature, elementi questi che permettevano di equilibrare il match. Il buon gioco della frazione precedente si rivedeva nel terzo set con un buon inizio delle locali, rinfrancate dal bel parziale disputato. In alcuni momenti della parte centrale però si concentravano, nuovamente, gli errori gratuiti, che tanto fastidio avevano procurato nel primo set, permettendo alle ospiti di riportarsi minacciosamente in partita. Finale “non adatto ai deboli di cuore”: avanti 21-19 le saluzzesi non solo si facevano raggiungere, ma anche superare, con una situazione delicata, e ribaltata, che vedeva le cuneesi avanti 23-24. Su tale punteggio andava in battuta Peracchia S. che, con grande efficacia e freddezza, batteva bene e, su rigiocata, le locali pareggiavano. Sempre Peracchia S. in battuta e padrone di casa rinfrancate dallo scampato pericolo: sul 24-24 le saluzzesi non si facevano pregare e chiudevano, meritatamente, set e partita tra gli applausi del folto pubblico, “settima giocatrice in campo”, sia che si giochi in casa che in trasferta. Molto buona la reazione della squadra sotto 0-1 e poi 23-24 nel terzo set: ancora tanto il lavoro da svolgere in settimana, ma, dopo queste belle prestazioni è sicuramente piacevole trovarsi in palestra e sgobbare sodo.

© Copyright 2016 SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Via Parrà, 9 - Saluzzo - P.Iva/Cf. 01893690048 - Registro Imprese di CN n. 01893690048 - Rea n.CN-142932