Consulta le classifiche calcio free

Home / Ciclismo

Olivero brucia tutti

Allievi Vigor mattatori

A Cherasco la squadra piaschese piazza Giosuè Mattio al 2° posto e Stefano Ciardo al 6°

CHERASCO - Sc Vigor Piasco in versione stellare nella prova interregionale allievi di Cherasco, disputata mercoledì 1° maggio e valida quale prova unica di campionato provinciale 2013 della categoria.

Sotto una leggera pioggerella per nulla fastidiosa ma che ha reso insidioso il tracciato, il team piaschese diretto da Guido Mattio e Giovanni Monge Roffarello si è reso autore di una magistrale prova di squadra piazzando due atleti del 1° anno, Enrico Olivero e Giosuè Mattio, ai primi due posti dell'ordine d'arrivo e Stefano Ciardo al sesto.

Il primo trofeo “Città di Cherasco”, organizzato in collaborazione con l’Asd Alba Bra Langhe Roero, ha richiamato al via un centinaio di atleti di Piemonte e Liguria con la gradita presenza di un atleta bulgaro.

Il percorso vallonato in circuito di  una ventina di km tra i comuni di Cherasco e Narzole, da percorrere tre volte per un totale di 61 km, si è rivelato impegnativo e spettacolare al punto giusto tanto da meritarsi ampi consensi tra tutti i corridori in gara.

Già nei primi km nasce una fuga di tre corridori nella quale si inserisce Enrico Olivero della Vigor Piasco.  Per una ventina di km o poco più la fuga non decolla definitivamente ed al comando si avvicendano a più riprese diversi corridori che percorrono un tratto di strada insieme all'atleta piaschese prima di lasciarsi riassorbire dal gruppo. Il più convinto ed efficace nel dare man forte ad Olivero è Andrea Dalmasso, portacolori dell'altra squadra piaschese in gara: l'Esperia Piasco.

L'episodio risolutore arriva a metà gara quando sulla coppia al comando si riporta un terzetto comprendente il ligure Calipa, il bulgaro Platikanov ed il piaschese Giosuè Mattio.

In cinque al comando la fuga assume presto tutto un altro spessore ed il vantaggio sul gruppo raggiunge in pochi km il minuto.

Poco più avanti cede il generoso Dalmasso mentre gli altri quattro proseguono di buona lena e accordo sino all'epilogo nella centralissima via Vittorio Emanuele II, preceduto dall'ascesa di circa 1 km verso l'abitato di Cherasco.

Sulla salita finale Enrico Olivero, con un perentorio allungo, fa valere la superiorità numerica dello Sc Vigor e va a tagliare solitario il traguardo a braccia alzate con un centinaio di metri sui compagni di fuga. Nella volata dei primissimi inseguitori Giosuè Mattio brucia gli altri 2 compagni di fuga conquistando un meritatissimo secondo posto sul podio.

Un altro atleta Vigorino, Stefano Ciardo, precede il gruppo insieme al biellese Staltari e si classifica al sesto posto.

La splendida prestazione corale degli atleti in maglia Vigor, al cospetto di tutte le migliori squadre piemontesi e liguri, non ha mancato di suscitare grande entusiasmo tra i dirigenti, tecnici e sostenitori della squadra.

© Copyright 2016 SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Via Parrà, 9 - Saluzzo - P.Iva/Cf. 01893690048 - Registro Imprese di CN n. 01893690048 - Rea n.CN-142932