Consulta le classifiche calcio free

Home / Ciclismo

Viglione 1° a Busca

Nella scalata all’Eremo

Si è disputata giovedì 30 maggio la gara amatoriale organizzata dalla Mistral 2003 e valida quale 6ª prova del Campionato della Montagna

BUSCA - Lo staff dirigenziale del ciclismo Libertas, ha una simpatia per inserire a metà settimana, in questo caso giovedì 30 maggio, una prova sul verticale che oltre a stuzzicare i “grimpeur”  vale anche quale 6° prova del “Campionato della Montagna”.

La “Mistral 2003” è la società che propone ed organizza  la cicloscalata Busca – Eremo di Busca , un percorso di 4 Km comprendente tratti con pendenze piuttosto indigeste.

Il monregalese Leonardo Viglione senza tentennamenti aggredisce con grinta   il percorso e lo porta a termine in 11minuti e trentasette secondi risultando il migliore dei  45 partenti e nel gruppo si inseriscono 4 gradite e coriacee “donne”.

Il buschese Lorenzo Alladio,  secondo arrivato, apre la strada ai piazzati  Piero Lunati, Mauro Porro, Cristiano Fantini, Paolo Generali, Fulvio Magnaldi, Mirko Torta, Gian Paolo Codebò e Luca Bertero, che in ordine, occupano  le posizioni che vanno dal 3° al 10° posto della classifica.

Credo sia onesto e doveroso evidenziare  i migliori delle 8 categoria in lizza e riparto con Leonardo Viglione (M1), Lorenzo Alladio (M2), Mauro Porro (M3), Paolo Generali (M4), Massimo Fenocchio (M5), Fulvio Magnaldi (M6), Ivo Vietto (M7), Simona Massaro (W1) e Donatella Prette (W2).

Merita un particolare cenno il quartetto “rosa” che oltre alle sopra citate  Simona Massaro  e Donatella Prette si completa con la presenza di Erica Magnaldi e Federica Morano.

La storia di questa manifestazione parte con la 1^ ed unica edizione del lontano 1992 e già allora Fulvio Magnaldi era uno dei vincitori.

Sospensione sino al  2002 quando riparte con organizzazione “Antilia Team”  e prosegue ininterrottamente sino alla 7^ edizione del  2007.

Nuova sospensione dal 2008 sino al 2011 quando il testimone passa  alla  “Mistral 2003 – Riello” e con continuità prosegue sino all’odierna 10^ edizione.

Merita sottolineare che le ultime tre edizioni  registrano l’indiscusso  trionfo  di Leonardo Viglione, ma  credo che sia anche opportuno rilevare che  Fulvio Magnaldi,  vincitore nel ’92,  riesce dopo 21 anni a ripetere  la vittoria.

Dopo la 6ª delle 10 prove programmate, il “Campionato della Montagna”  presenta, provvisoriamente al comando: Leonardo Viglione (M1-M2), Cristiano Fantini (M3), Luca Bertero (M4), Massimo Fenocchio (M5), Daniele Berlingò (M6-M7) e Simona Massaro (W).

La consueta premiazione conclude la serata ma l’appuntamento con il “Campionato della Montagna” prosegue giovedì 6 giugno, con la prova che porta gli amanti delle forti pendenze da Montemale alla Piatta Sottana.

lorenzo garro

© Copyright 2016 SOCIETA' EDITRICE SALE E LUCE - SOCIETA' COOPERATIVA - Via Parrà, 9 - Saluzzo - P.Iva/Cf. 01893690048 - Registro Imprese di CN n. 01893690048 - Rea n.CN-142932